La famiglia affidataria svolge un importante compito, durante il suo cammino viene sostenuta sia a livello psicologico, sia a livello economico.

Le misure di sostegno di cui beneficia la famiglia sono:

Gruppi di auto-aiuto
Le famiglie affidatarie si riuniscono  a cadenza mensile per esaminare le tematiche portate dagli operatori o dai partecipanti stessi. Si ritiene che agli affidatari possa essere utile il confronto con altre persone che vivono una situazione analoga. Il gruppo é condotto da uno psicologo/psicoterapeuta  esperto nel settore.

ATFA e UAP raccomandano la regolare frequenza ai gruppi di auto-aiuto.

Formazione famiglie
Le famiglie ricevono una formazione continua sui temi dell’affido; durante l’anno vengono organizzate due o tre giornate di formazione con relatori esperti.

Formazione specifica per famiglie S.O.S.
Le famiglie S.O.S. hanno l’impegno di partecipare ad un ciclo di formazione continua sull’arco di diverse serate.

SOSTEGNO ECONOMICO

Le famiglie hanno diritto a un sostegno economico per coprire le spese di mantenimento del minore e ad un compenso educativo.

Il Dipartimento della sanità e della socialità, stabilisce quanto segue:

Per le cure prestate, salvo deroghe convenute o risultanti con chiarezza dalle circostanze, i genitori affilianti (famiglia affidataria) hanno diritto al seguente compenso:

Tipo di affidamento, compenso mensile massimo raccomandato (disposizioni attive dal 01.01.2015)

  • Affidamento intra-familiare (parenti affidatari) CHF 900.–
  • Affidamento extra-familiare CHF 1’500.–
  • Affidamento professionale e S.O.S. CHF 2’000.–


Raccomandazioni relative al compenso dei genitori affilianti ai sensi dell’art. 294 CCS (6.4.2.1.4).

Chiudi il menu