Il romanzo della famiglia. Passioni e ragioni del vivere insieme.

Silvia Vegetti Finzi

“Questo libro racconta le vicende, comuni a tutti e diverse per ciascuno, della famiglia. […] La trama del libro sottolinea la continuità, senza trascurare i momenti di rottura: la formazione della coppia, il rapporto con la famiglia d’origine, l’attesa, la nascita, l’adozione e l’educazione dei figli, ma anche l’adulterio, la separazione, il genitore rimasto solo, la formazione in un secondo nucleo familiare, la famiglia ricomposta. In questo grande racconto, che è anche un viaggio di scoperta di noi stessi, ci guida l’esperienza e la visione della psicoanalisi che, come un «occhio in più», ci consente di integrare la percezione di noi stessi e del mondo con la dimensione dell’inconscio.”

Editore: Arnoldo Mondadori, Milano. 1993. pp. 321

G6