Lettera a un adolescente.

Vittorino Andreoli

“In un linguaggio semplice e con una forte carica emotiva, Andreoli parla ai giovani – e insieme ai loro genitori ed educatori – dei problemi che si trovano ad affrontare in questa difficile fase della vita. Una fase in cui ci si sente orribili fuori e inadeguati dentro, e si nasconde la propria «mostruosità» dietro maschere e silenzi. […].”

Editore: Rizzoli, Milano. 2004. pp. 142

N1