Migliorare l’autostima. Un approccio psicopedagogico per bambini e adolescenti.

Alice Pope, Susan McHale & Edward Craighead

“Il processo di costruzione della personalità, dalla prima infanzia fino all’adolescenza e oltre, si fonda su una basilare dimensione psicologica: l’autostima. La capacità del bambino di «stimare» positivamente la propria persona, ovvero di attribuire un adeguato valore al proprio sè, dipende da molteplici fattori. […] Ma l’autostima non è il semplice risultato di fattori «esterni» o meramente oggettivi. Tutte le informazioni legate alla «riuscita» o all’«accettazione» interpersonale vengono infatti reinterpretate dagli schemi cognitivi del bambino, dalla sua soggettiva visione della realtà e di se stesso. In effetti, l’importanza del cosiddetto «stile di pensiero» e dei molteplici processi metacognitivi che si traducono in un dialogo interno più o meno costruttivo, è sempre più accentuata dalla ricerca scientifica. Questo volume rappresenta una sintesi completa di queste tendenze innovative, sia sul piano teorico sia su quello applicativo. […]”

Editore: Erickson, Trento. 1992. pp. 190

N10