Le parole difficili.

La formazione degli operatori in materia di maltrattamento ed abuso minorile

Gloriana Rangone

Marco Chistolini

Francesco Valdilonga

La formazione degli operatori in materia di maltrattamento ed abuso minorile. Formazioni autorevoli, istituite in territori evoluti dal punto di vista culturale e da quello dei servizi, lasciano talvolta alle loro spalle casi di minori in stato di abbandono o di grave danno, incomprensibili omissioni ed errori di intervento. I formatori scendono in campo animati da una “vocazione” all’insegnamento meritevole, ma non sempre efficace per il conseguimento di risultati. Parlare di maltrattamento e di abuso sessuale significa scontrarsi con una complessità di convinzioni, esperienze ed emozioni che rendono gli effetti dell’input formativo difficilmente prevedibili. Questo testo aiuta a comprendere questa complessità, guidando alla costruzione di un metodo dell’intervento formativo nel campo della tutela minorile.

O 19