Ospitalità familiare e nuovi bisogni sociali.

Franca Colombo

Ismail, approdato in Italia a 14 anni, attraverso le vicissitudini del viaggio migratorio, è stato poi ospitato in una comunità educativa dove ha imparato l’italiano e un mestiere. Giunto alla soglia della maggiore età, deve sperimentarsi nel mondo del lavoro, senza lasciarsi sedurre dai facili guadagni offertigli dai circuiti devianti, sempre in agguato. Per lui e per tutti i giovani come lui, italiani e stranieri, che si avviano all’autonomia senza avere le spalle coperte da una famiglia di appartenenza, il CAM ha attivato il Servizio di ospitalità familiare denominato Bed & Breakfast Protetto. La denominazione riflette l’intento di conciliare gli aspetti dell’ospitalità tipica del Bed & Breakfast alberghiero, retribuita e svincolata da responsabilità genitoriali, con il contesto di protezione che, seppure in maniera discreta, non può mancare per questa fascia di giovani/adolescenti. In questo libro, che presenta la metodologia e gli apprendimenti emersi dalle iniziative sperimentali del Bed & Breakfast Protetto, si intrecciano costantemente due elementi: la presentazione del modello di intervento e la narrazione delle storie dei ragazzi. Il testo appare quindi uno strumento utile, in grado di condividere con altri esperienze e modelli operativi specialistici, indirizzato in particolare a coloro che hanno a cuore la realizzazione di percorsi di integrazione sociale.

Ed. Franco Angeli, 2009 - 256 pagine

Q3