Katia Aringolo, Marina Albrizio

I bambini sono ricchi di emozioni. A volte riescono ad accoglierle, gestirle, riconoscerle e comprenderle. Altre volte fanno fatica. In ogni caso, è nostro dovere aiutarli e promuovere la loro competenza emotiva. Se il bambino riesce a riconoscere e regolare le emozioni può divenire più abile socialmente e il suo apprendimento potrà essere facilitato.

Franco Angeli Edizioni

N 41

Chiudi il menu