Gino

Gionata Bernasconi

Forse è vero che non basta creare servizi sociali, strutture o infrastrutture per favorire l’integrazione bnella vita collettiva delle persone handicappate. L’inserimento sociale non è solo la riabilitazione o l’eliminazione delle barriere architettoniche: passa anche attraverso i messaggi che vengono trasmessi ogni giorno dalle immagini, dalle convinzioni, dai comportamenti nei confronti del “diverso”, passa soprattutto dall’eliminazione di pregiudizi e stereotipi sciocchi.

Storie di handicap attraverso le “vignette caricaturali”.

Pro Infirmis Ticino e Moesano, 2003 – 64 pagine

 Anno europeo per l’integrazione dlle persone disabili.

L8